E-commerce a 349€

Demo
01 Giu 2018

Zara: a Londra il negozio del futuro, senza camerini e contanti

L'unione fra negozio fisico e mondo online è un elemento sempre più al centro dell'attenzione nel settore dello shopping.  

Pochi giorni fa, il colosso spagnolo Zara ha inaugurato un nuovo negozio in pieno centro a Londra, con un concept molto innovativo e in linea con gli elementi principali della rivoluzione dello shopping. Gli inglesi lo definiscono con il termine bricks & clicks, ovvero dei veri e propri negozi digitali.

Quello che ha realizzato Zara, è un negozio a tutti gli effetti, ma con degli elementi differenzianti: innanzitutto le vetrine sono state sostituite da schermi digitali, con la possibilità di variare il messaggio in tempo reale e dinamicamente.

Ma la vera rivoluzione si trova nell'esperienza che i clienti hanno all'interno del negozio. Eliminati i camerini, gli abiti sono in bella vista, si possono facilmente identificare e "provare" in maniera interattiva tramite specchi di ultima generazione con sistema RFID.

Il processo di acquisto è anch'esso semplificato all'estremo. E' sufficiente utilizzare uno dei tablet messi a disposizione all'interno del negozio o affidati ai (pochi) commessi, per ordinare la merce e ritirarla comodamente, bella e impacchettata, in un'apposita area. Si paga solo senza contanti. POS o sistemi contactless. Se lo preferisci, puoi ricevere la merce direttamente a casa (come se fossi all'interno di un e-commerce reale).


Questo è sicuramente un concetto estremo, in via di sperimentazione, ma gli scenari di crescita possono essere infiniti. Al momento i grossi player del mercato, Zara nell'abbigliamento, ma anche Amazon nel settore food, ci stanno provando per studiare la reazione dei clienti, in quella che sarà una sicura tendenza degli acquisti del futuro.


Replicare un modello simile per le PMI, è sicuramente molto complicato al giorno d'oggi.  Cercare di trovare inspirazione in queste strategie, per replicarle nella propria realtà locale, piccola, media o grande che sia, è però possibile. Senza grossi investimenti.

Basterebbe iniziare a sfruttare al meglio l'e-commerce, cercando di collegarlo quanto più possibile al negozio fisico. In questo modo i clienti avrebbero molteplici vantaggi (per lo meno quelli presenti sul posto), in quanto potrebbero unire alla comodità dell'ordine online, la sicurezza (che in molti soprattutto in Italia ancora non hanno) di sapere esattamente dove stanno acquistando.


Con Bestore abbiamo pensato a diverse soluzioni per incontrare la nuova tendenza dello shopping. Attraverso un e-commerce su misura, e soluzioni innovative pensate anche per i negozi fisici, si può costruire un'esperienza unica per i tuoi clienti, che certamente porterà ad una crescita degli acquisti, online e offline.


Condividi