E-commerce a 349€

Demo
28 Mag 2018

Vendere su Amazon non basta. Ecco perché un brand deve per forza avere un negozio online

Nell'epoca dei marketplace, la sola presenza online non è più sufficiente. Amazon, Ebay e mille altre piattaforme in circolazione, tendono sempre più a standardizzare le procedure di acquisto. Ed è proprio in questo momento storico che si avverte la necessità di differenziarsi: valore del prodotto, qualità del servizio offerto e comunicazione, diventano determinanti agli occhi del cliente, per fidelizzarlo sempre più e renderlo affezionato al tuo brand. 

Essere presenti sui principali marketplace come Amazon o Ebay, è come avere un negozio in pieno centro a Roma, garantisce enorme visibilità ai tuoi prodotti. Si calcola che più del 50% delle ricerche di prodotti parte oggi da Amazon e gli utenti sono ormai sempre più sicuri del servizio offerto. 

Allo stesso tempo però, queste piattaforme creano visualizzazioni standard dei prodotti, che non consentono dunque una vera valorizzazione degli stessi. Si assiste inoltre sempre più alla tendenza da parte degli utenti, di visitare direttamente il fornitore che vende il prodotto sul marketplace, cercando il sito per acquisire una maggiore certezza del prodotto acquistato. Se a questi punti aggiungiamo anche la considerazione che i clienti che acquistano da Amazon, sono clienti di Amazon e non del tuo brand, arriviamo sempre più all'importanza di avere un e-commerce di proprietà.



E' vero, avere un e-commerce richiede del tempo da dedicare. Ma è lo stesso concetto di dedicare del tempo per mantenere sempre attraente la vetrina di un negozio. I vantaggi sono molteplici: l'e-commcere sarà il vero punto di incontro fra il tuo brand e il cliente. Un'occasione unica da non lasciarsi sfuggire e da sfruttare dunque nel migliore dei modi. Alcuni vantaggi:

  • Customer Experience: puoi creare un'esperienza unica nella navigazione dei prodotti, arricchendoli con delle storie (nel caso di prodotti unici) o con un'impostazione accogliente che possa fornire maggiori elementi di valutazione dei prodotti.
  • Engagement: i clienti che acquistano dal tuo e-commerce, sono tuoi veri clienti e come tali puoi gestirli al meglio per trasformarli in veri e propri fan del tuo brand. Newsletter, upselling, social, offerte esclusive. Sono solo alcuni degli esempi di come puoi attirare sempre più i clienti all'acquisto, possedendo tutti i dati a disposizione.
  • No revenue share: non dovrai corrispondere percentuali sulle vendite a piattaforme esterne o pagare quote mensili solo per pubblicare i tuoi prodotti.
  • Comunicazione su misura: attraverso un design progettato per te e la possibilità di modificare dinamicamente il messaggio, potrai gestire la comunicazione sempre in modo originale, in linea anche con le tendenze social, avendo una vera e propria autonomia del marketing.

Avere un e-commerce di proprietà, può essere dunque una vera e propria opportunità di successo. Ricorda che i grandi marketplace attivi a livello mondiale, non sono da ignorare, bensì occorre sfruttarli a proprio vantaggio, anche perché dipendere da questi, potrebbe poi precludere opportunità di crescita o peggio ancora determinare il fallimento di un negozio online, nel caso in cui un bel giorno cambino tariffe e modalità di vendita.

Conosci Bestore? Si tratta di una piattaforma completa per e-commerce, che include tutte le funzionalità necessarie e ti consente di lanciare il tuo e-commerce online su misura (gestionale incluso) a soli 349€! Scopri Bestore e inizia a gestire al meglio le vendite online dando valore ai tuoi clienti. In molti hanno già scelto Bestore, perché non provarlo?

Condividi